Opinioni su Londra: come la vedono gli Italiani

0
614

Le opinioni degli italiani che hanno avuto a che fare con la città di Londra sono sempre diverse e condizionate dalle esperienze personali, da fortune e sfortune, dalle persone incontrate e dai momenti vissuti.

Eppure possiamo catalogare le opinioni generalmente espresse dai nostri connazionali nella capitale britannica proponendo alcuni profili dell’italiano-tipo a Londra. Con un po’ di ironia

Le opinioni su Londra che troverai online in italiano saranno, più o meno, come queste!

L’OPINIONE DEL…

TOPO DI CAMPAGNA: “Londra è troppo grande. Tipo cento volte più grande della Lombardia, ed ovviamente parlo solo del centro. Non capisco niente della metropolitana (figuriamoci degli autobus) e mi manca il mio paesello di 200 abitanti ma non posso tornarci perché per qualche motivo a Londra c’è più lavoro.”

FANATICO: “Londra è il posto più bellissimo del mondo! Mi piace tutto, la città è stupenda, il cibo è spettacolare, il costo della vita è basso, la pizza è più buona che in Italia, tutti sono gentili e ti offrono lavoro anche se non parli inglese!” (n.b. il fanatico nel 60% dei casi cercherà di venderti qualcosa a Londra).

COMPLOTTISTA: “A Londra ti truffano tutti. TUTTI. Non stringete la mano a nessuno. Soprattutto agli italiani. Se vi offrono un impiego prima di accettare andate di persona dal vostro presunto datore di lavoro ed esigete che vi fornisca: numero di carta d’identità, copia del certificato di nascita, una foto del suo cane/gatto, copia della fedina penale, un pezzo della moquette di casa sua ed ovviamente un campione di DNA.”

MACCHERONICO: “Qua mi sembra che tutti parlino arabo! Ma il mio inglese non è così male, so anche contare fino ad eleven e dire che il gatto sta sul tavolo. Non capisco proprio come mai non mi abbiano ancora assunto! Londra è bella, ma solo perché ci sono altri italiani con cui posso parlare.”

NOSTALGICO: “Mi sento solo. Non ho amici. Il cibo a Londra fa schifo e mi mancano le melanzane alla parmigiana di nonna. Piove sempre. Londra non sarà mai come l’Italia.”

FINTO BRITISH: “Londra è una città stupenda. Bevo tè tre volte al giorno, non uso l’ombrello anche se piove, mangio uova e pancetta ogni singola mattina anche se mi sveglio alle 6 per andare al lavoro.”

LONDINESE DI LUNGA DATA: “Vivere a Londra è difficilissimo nel primo periodo e lo sconsiglio a chiunque non parli inglese almeno al livello di un professore di Oxford. Ma se ci provate davvero ed imparate ad amare la City, ne varrà la pena.”

Luca Cattaneo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here